Home‎ > ‎Docenti‎ > ‎

Maggio Roberto


 Settore artistico disciplinareCODI/13 Flauto
 Insegnamenti
 Giorni di lezione
 Ricevimento da concordare con il docente
 Contattirmaggio@libero.it


Roberto Maggio si è diplomato con Francesco Urciuolo presso il Conservatorio di Musica di Avellino. Ha seguito i corsi di Robert Dick, Rien de Reede e Geoffrey Gilbert, per il repertorio flautistico, e di Brian Ferneyhough e Isang Yun per l'analisi del repertorio flautistico contemporaneo.


Ha suonato in Italia, Grecia, Olanda, Spagna, Corea del Sud, Stati Uniti e Giappone sia da solista che in diverse formazioni orchestrali e cameristiche, collaborando inoltre con diversi artisti di fama internazionale.

 

Col trio "I Nuovi Cameristi", ha curato il repertorio cameristico contemporaneo effettuando numerose esecuzioni in prima assoluta di autori italiani e stranieri per le più importanti istituzioni musicali.

 

Sue sono le pubblicazioni "La musica greco romana" e "Orgelflöte", quest´ultima inserita nel catalogo della MUSIKHAUS KERSCHBAUM di Vienna.

 

Vincitore del concorso nazionale, è docente titolare di cattedra per la scuola di Flauto nel Conservatorio di Musica di Avellino.


Nel 2007 e nel 2009 è stato Visiting Professor presso la University of Missouri – Columbia e la Truman State University (USA) e presso la Silla University of Pusan (Corea del Sud) dove ha tenuto masterclasses e concerti.

E’ inoltre direttore del coro Laeti Cantores di Salerno.

Si è formato in direzione corale con Guido Messore, Lorenzo Donati, Dario Tabbia e in vocalità con Steve Woodborry ai corsi di formazione dell’ARCC.

Ha frequentato ad Arezzo la Scuola Superiore di Formazione per direttori di coro della Fondazione “Guido D’Arezzo” seguendo i seguenti corsi di:

Tecnica della direzione con i maestri: Lorenzo Donati, Walter Marzilli, Luigi Marzola, Roberto Gabbiani, Nicole Corti, Gary Graden, Peter Neuman, Peter Broadbent;

Estetica della coralità: Ivano Cavallini;

Analisi Musicale: Romano Pezzati;

Tecnica Vocale: Antonino Tagliareni;

Sempre ad Arezzo a seguito i corsi di tecnica di direzione corale “Voci del Novecento”, organizzati dalla A.C.T. Associazione Cori Toscana e tenuti da Javier Busto e Marco Berrini.

E’ membro della commissione artistica della Feniarco.

Comments